PostHeaderIcon Consigli

  • Eseguire un esame audiometrico almeno una volta all’anno;
  • Pulire sempre accuratamente la protesi acustica in particolare quella endoauricolare per rimuovere ogni possibile detrito in grado di penetrare all’interno dell’apparecchio.Nelle protesi retro auricolari è invece necessaria una attenta igiene della parte che entra nel condotto uditivo (la chiocciola di materiale plastico);
  • Dopo un certo periodo di tempo il condotto uditivo esterno può cambiare forma, per cui la chiocciola o la protesi potrebbero uscire frequentemente dal condotto o “fischiare”.In questi casi è necessario consultare il proprio audioprotesista per riadattare la protesi alla nuova condizione;
  • È estremamente importante seguire scrupolosamente i consigli dell’audioprotesista relativamente ai controlli tecnici dell’apparecchio.